Acquisto 5 apparecchiature video-EEG per diagnosi cerebrale

Il Centro per la chirurgia dell’epilessia intitolato a “Trenta Ore per la Vita”, inaugurato nel 1998, presso dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli (Isernia), dispone di un reparto di degenza con sei letti dotati di 5 sofisticati sistemi video-EEG che consentono la monitorizzazione  continua del paziente.
Queste cinque apparecchiature "vide-EEG", donate da "Trenta Ore per la Vita",  sono fondamentali per formulare le ipotesi circa le strutture cerebrali dove si originano e si organizzano le crisi epilettiche e i disturbi motori e costituisce lo studio preliminare per identificare i candidati alla terapia chirurgica.
E’ necessario, per questo, che il paziente sia registrato contemporaneamente con una telecamera e con l’elettroencefalogramma, per molte ore, in modo da raccogliere ed archiviare i maggiori dati possibili nel corso delle crisi epilettiche che casualmente si presentano.  
Questa tecnica può essere utilizzata anche nei bambini di età molto bassa, con deficit  neuropsichici ed epilessia ad esordio infantile 
 

         

 

 

 

NEWS DAL PROGETTO

La bicicletta a triciclo di Livio

“Quando una crisi sta per arrivare, racconta Paola, la mamma, Livio si tocca la testa per manifestarci il suo malessere. Oggi Livio fa una riabilitazione impegnativa, si

Leggi »

Il tuo aiuto, la loro forza.
Fai subito una donazione.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Vuoi aggiungere i dati necessari per una ricevuta valida?
Informazioni carta di credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.
Termini

Totale donazione: €30 Una Tantum