Mamme con sclerosi multipla
15/09/2020 - Gravi Patologie

Un progetto di Trenta Ore per la Vita in partnership con AISM realizzato con i fondi dell’edizione Trenta Ore per la Vita 2019 e grazie anche al contributo della Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale.

Trenta Ore per la Vita, con l’edizione 2019, ha scelto di affiancarsi di nuovo ad un suo partner storico: l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla(AISM), per portare all’attenzione dell’opinione pubblica un tema di urgente emergenza sociale: quello delle gravi condizioni di difficoltà in cui versano giovani donne, mamme e future mamme con una forma grave di Sclerosi Multipla(SM).

Ogni giorno in Italia 6 donne scoprono di avere la sclerosi multipla, sono perlopiù giovani donne o giovani mamme (tra i 20 e i 40 anni) e da quel momento la loro vita e quella dei loro figli viene stravolta completamente. Si stima che in Italia le giovani donne con SM tra i 16 e i 44 anni siano 33.000: spesso mamme o future mamme che stanno affrontando o dovranno affrontare le numerose sfide che la SM comporta.

L’aiuto principale sul quale possono contare le donne con SM è, normalmente, quello offerto dai loro familiari conviventi: compagni, figli, fratelli e genitori che rappresentano nel 71,6% dei casi il solo supporto sul quale fare affidamento. Ma, anche quando ciò è possibile, l’aiuto familiare in molti casi non è sufficiente. Prima di tutto perché in questi casi è necessario disporre di un aiuto qualificato offerto da operatori professionali che conoscano bene le modalità con cui operare nell’ambito dell’assistenza alle persone con SM. Ma anche, purtroppo, per il fatto che nei casi più difficili, a volte, si assiste all’abbandono da parte dei familiari delle persone malate. Una situazione che negli ultimi mesi è andata ad aggravarsi anche a causa dell’emergenza sanitaria da Coronavirus.

Per fortuna grazie al progetto “Sclerosi multipla giovani mamme e bambini” di Trenta Ore per la Vita e AISM, finanziato con l’edizione 2019, le mamme con SM possono contare su una rete di supporto in 50 città italiane. Inoltre, grazie ad un importante contributo economico arrivato dalla Fondazione Terzo Pilastro è stato possibile attivare il servizio in 40 città italiane del centro-sud Italia.

In tutte le città in cui è attivo il servizio, una équipe, composta da psicologi, consulenti legali, volontari e operatori professionali agevolerà le mamme con SM in tutte le azioni quotidiane e nella loro sfida contro la malattia, garantendo loro supporto psicologico, sostegno nelle attività quotidiane domiciliari; consulenza e orientamento professionale; consulenza legale; informazione e formazione sulla gestione dalla SM.
In più, quest’anno l’obiettivo di Trenta Ore per la Vita 2020 in collaborazione con AISM è quello di estendere questa rete di protezione e di assistenza per le mamme con SM in 80 città italiane. Per informazioni sulle città rivolgiti direttamente ad AISM.

Scopri di più sul progetto.

07-07-2020
Epilessie infantili: a Catanzaro individuate le cause in 12 pazienti.
Lo studio potrebbe aprire nuovi scenari terapeutici per i piccoli con epilessia.
05-06-2020
Settimana Nazionale Sclerosi Multipla.
Sabato 6 giugno alle 18.30, dallo stretto di Messina, una serata di musica dedicata alle persone con sclerosi multipla. Vi aspettiamo.
10-02-2020
Epilessia: diagnosi e cura dei bambini
Completato l’esame del DNA delle famiglie, ora si parte con lo studio per trovare una terapia su misura per i bambini.
17-10-2019
Stato Maggiore della Difesa: una pallina di Natale per HOME
Grazie al vostro generoso contributo è stata prorogata la data per l'ordine delle palline al 20 dicembre. Vi aspettiamo.
03-09-2018
Viva l'Italia a Cinecittà World
Una iniziativa per i bambini malati di tumore. Per gli amici di Trenta Ore subito uno sconto sul biglietto.
22-12-2017
Runforlife, 4 marzo a Monza
Corriamo insieme per i bambini con epilessia. Sono aperte le iscrizioni alla maratona.
11-12-2017
Come reagire alla paura dell'epilessia
La storia di una mamma che ce l'ha fatta. Scopri come.
29-11-2017
Diventa Personal Fundraiser per i bambini con epilessia
Aiuterai i bambini come Manuel a tenere l'epilessia lontana dal loro futuro.
08-11-2017
Trenta Ore per la Vita si unisce al GivingTuesday
Martedì 28 Novembre unisciti a noi per diffondere la cultura del dono e scegli Trenta Ore per la Vita.
07-10-2017
La FIE in piazza per i bambini con epilessia
Scopri dove trovare i punti informativi per sostenere i progetti di Trenta Ore per la Vita.
02-10-2017
Teniamo lontana l'epilessia dal futuro dei bambini
Non perderti lo spot della nuova edizione di Trenta Ore per la Vita.
10-09-2017
In diretta Facebook contro l'epilessia dei bambini
Martedì 17 ottobre alle ore 14 ci vediamo in diretta su Facebook con Lorella Cuccarini, medici e caregivers per parlare di epilessia.
31-08-2017
Campagna Trenta Ore per la Vita 2017
Non perdetevi la nuova edizione. Seguiteci!
29-03-2016
Inviaci il tuo progetto
Sono aperte le domande di partecipazione a "Trenta Ore per la Vita 2017". Scarica il bando.
10-03-2015
Curare è prendersi cura, la lezione di Franco Mandelli
Una racconto di vita e di medicina nel libro di Franco Mandelli, Presidente dell'AIL: la storia di una vita trascorsa sempre al servizio di chi soffre.
04-02-2015
World Cancer Day, la sfida che non dobbiamo perdere
Oggi è il World Cancer Day, giornata dedicata all'obiettivo di abbattere la mortalità del 25% entro il 2025 con uno stile di vita sano e cure per tutti.
28-10-2014
Tumore al seno, la prevenzione ti salva la vita
Rinnoviamo il nostro consiglio a tutte le donne di sottoporsi a partire dai 25 anni, annualmente, a visita senologica ed ecografia.
19-06-2014
AIL, 8 ematologi al telefono per fornire informazioni
E' attivo un numero verde per avere consigli sulla lotta alla leucemia.

 

ASSOCIAZIONE TRENTA ORE PER LA VITA ONLUS

Via Ruggero D'Altavilla, 11 - 00176 Roma - associazione@trentaore.org

Tel 06 39.72.55.71 - Fax 06 39.72.04.52 - C.F. 96335540587