Fondi per la ricerca dell’Istituto Mario Negri

L’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, organizzazione scientifica che opera nel campo della ricerca biomedica con lo scopo di difendere la salute e la vita umana mediante lo studio di nuovi farmaci, ha partecipato a due edizioni di Trenta Ore per la Vita. La prima occasione è stata nel 1997 con tre progetti di ricerca riguardanti la prevenzione e diagnosi precoce della nefropatia nel diabete giovanile, l’effetto di ALL e TGFbeta nella glomerulonefrite mesangio-proliferativa e l’effetto di nuovi farmaci ACE inibitori in pazienti con nefropatie membranose.

La seconda occasione è stata nel 2004 quando abbiamo finanziato un nuovo progetto di ricerca sulla valutazione dell’appropriatezza d’uso dei farmaci nell’anziano. La necessità dello studio è nata dalla constatazione, confermata da numerosi lavori, che agli anziani vengono prescritti troppi farmaci: in media un paziente anziano che va dal medico prende quattro farmaci diversi, perché spesso presenta diverse patologie, per lo più croniche, per le quali vengono comunemente prescritti più farmaci contemporaneamente. Non bisogna, infatti, sottovalutare che un uso improprio o l’abuso per curare piccoli disturbi può comportare problemi per la salute degli anziani. Tutti questi fattori possono influire negativamente anche sui cosiddetti farmaci salvavita.


«In un paese dove non vi è sostegno alla ricerca, Trenta Ore per la Vita ha avuto per noi un valore enorme. Grazie ai finanziamenti erogati l’Istituto ha potuto mettere a disposizione molte borse di studio per giovani ricercatori provenienti da tutto il mondo. Molti di loro hanno imparato a fare ricerca e trasferito l’esperienza maturata ai loro paesi di provenienza. Questo è un patrimonio enorme non soltanto per l’istituto ma per il Paese»

Dott. Giuseppe Remuzzi, Responsabile dei Progetti di Ricerca dell’Istituto Mario Negri

Articoli Correlati

Seguiteci sulle reti RAI dal 22 al 28 aprile!

Dal 22 al 28 aprile 2024 torna sulle reti RAI “Trenta Ore per la Vita” per raccogliere fondi con il numero solidale 45516 per realizzare residenze gratuite per piccoli pazienti con gravi malattie e le loro famiglie, costretti a curarsi lontano da casa.

Leggi »

È uscita “Più Bello di te”, la canzone di Mattia!

Con coraggio e creatività, il piccolo Mattia affronta la sua malattia attraverso le parole e la musica. Con una melodia che porta speranza e forza, questo bambino ha scritto una canzone che parla dei vari stati d’animo che accompagnano la sua battaglia.

Leggi »

Con la famiglia vicino,
la malattia sembra un po' più lontana

Dona ora e costruiamo insieme la loro casa lontano da casa.

Seleziona il metodo di pagamento
Come vuoi donare?
Scegli la tua modalità di pagamento preferita
Informazioni personali

Vuoi aggiungere i dati necessari per una ricevuta valida?
Informazioni carta di credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.
Termini

Totale della donazione: €7,00 Una Tantum