Il 10 dicembre si sono aperte le porte del “Villaggio del Sorriso” gestito da Agbalt onlus e realizzato con il sostegno di “Trenta Ore per la Vita 2015” per ospitare le famiglie e i bambini malati di tumore che arrivano a Pisa per essere sottoposti a terapie oncologiche o al trapianto di midollo osseo. Al taglio del nastro hanno partecipato Lorella Cuccarini, socio fondatore e infaticabile testimone dell’Associazione Trenta Ore per la Vita onlus e Marco Columbro socio onorario e protagonista di tante campagne “Trenta Ore per la Vita”.

La struttura, al confine tra il comune di Pisa e quello di San Giuliano Terme, offre nuovi alloggi ai piccoli pazienti del residence “L’isola dei Girasoli” che già ospita i bambini affetti da questo tipo di malattie, consentendo di contenere il numero e la durata dei ricoveri ospedalieri e di assicurare la migliore assistenza possibile al malato.

Dopo l’inaugurazione, Babbo Natale è arrivato in moto per distribuire i doni ai bambini e per accendere insieme a loro un magnifico albero di Natale.

Tutto questo è stato possibile anche grazie al tuo contributo che puoi rinnovare in occasione del Natale. Visita lo shop Momenti Felici e  scegli i biglietti di auguri dell’Associazione Trenta Ore per la Vita.

15202759_10157629359675411_902862825868195021_n

 

Articoli Correlati

Con la famiglia vicino, la malattia sembra un po' più lontana

Dona ora e costruiamo insieme la loro casa lontano da casa.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Vuoi aggiungere i dati necessari per una ricevuta valida?
Informazioni carta di credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.
Termini

Totale donazione: €30 Una Tantum