onco-ematologia pediatrica

Casa Famiglia Trenta Ore per la Vita

La prima pietra della Casa Famiglia Trenta Ore per la Vita è stata posata il 13 settembre 2006. Tre anni dopo, il 18 giugno 2009, l’inaugurazione della struttura che si sviluppa su due livelli: al primo piano si trovano gli alloggi completi di tutto il necessario per un totale di quindici posti letto, al piano terra è stata allestita una zona giochi per i bambini.La casa è gestita dall’AGBE, Associazione Genitori Bambini Emopatici di Pescara.

Nel 2014, grazie ai fondi raccolti progetto Home, l’AGBE ha ricavato all’interno della casa un ambiente specifico attrezzato per garantire la corretta riabilitazione dei piccoli pazienti.

Perché una Casa accoglienza a Pescara

La realizzazione di questa struttura è la risposta alla crescente richiesta di accoglienza dei familiari dei bambini in cura presso la Sezione di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Spirito Santo di Pescara. Anche questo reparto è intitolato a “Trenta Ore per la Vita” perché nel maggio 2003 è stato completamente ristrutturato grazie al nostro intervento che lo ha reso un centro di eccellenza non solo per gli abruzzesi, ma anche per tutto il centro-sud. Un alloggio nelle vicinanze dell’Ospedale impedisce lo sfaldamento dei rapporti familiari che potrebbero risentire degli obbligati lunghi periodi di lontananza. A questo scopo, il Comune di Pescara ha assegnato a “Trenta Ore per la Vita” un terreno che si trova alle spalle del complesso ospedaliero.


 

ASSOCIAZIONE TRENTA ORE PER LA VITA ONLUS

Via Della Giuliana, 80 - 00195 Roma - associazione@trentaore.org

Tel 06 39.72.55.71 - Fax 06 39.72.04.52 - C.F. 96335540587