Per Natale un augurio speciale arriva da Professionecasa

Anche quest’anno Professionecasa per Natale sostiene Trenta Ore per la Vita. Dopo l’ovetto di Pasqua, per Natale, i clienti di Professionecasa troveranno presso le agenzie le esclusive palline di Professionecasa e di Trenta Ore per la Vita. Un grande gesto per augurare buone feste ai bambini malati di tumore e alle loro famiglie.

Il Progetto Home di Trenta Ore per la Vita ha una storia lunga e intende fornire, gratuitamente, un luogo amico per garantire ai bambini e alle loro famiglie il sostegno psicologico e materiale necessario durante l’intero periodo delle cure. In risposta a questa emergenza sono nate così le Case Trenta Ore per la Vita.

La prima casa di Trenta Ore per la Vita è nata a Pescara, tra il 2014 e il 2016, l’Associazione ha contribuito a finanziare altre strutture di accoglienza: la ‘Casa di Alice’ a Napoli, la ‘Casa di Fausta’ a Modena, il ‘Villaggio del sorriso’ a Pisa. Sono in corso i lavori per la costruzione di due nuovi poli di accoglienza a Bari e di una seconda casa sempre a Pescara. Grazie alle Case Famiglia realizzate con il contributo di Trenta Ore per la Vita oltre 500 famiglie con bambini malati di tumore hanno trovato in Italia accoglienza gratuita.

Ringraziamo Professionecasa che con il suo grande gesto sta contribuendo a far sentire i piccoli malati di tumore e loro famiglie proprio #comeacasa.

Articoli Correlati

Con la famiglia vicino, la malattia sembra un po' più lontana

Dona ora e costruiamo insieme la loro casa lontano da casa.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Vuoi aggiungere i dati necessari per una ricevuta valida?
Informazioni carta di credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.
Termini

Totale donazione: €50 Una Tantum