Casa di Fausta, il sogno che diventa realtà

Casa di Fausta

Ci siamo! Martedì 22 marzo inauguriamo la “Casa di Fausta” a Modena, un’iniziativa di ASEOP sostenuta dal Progetto Home. L’appuntamento è in via Campi (ingresso Pronto Soccorso) dalle ore 10. Siete tutti invitati a partecipare per condividere con noi questo importante momento: un sogno diventato realtà!

casa di fausta modena
I progressi della Casa di Fausta: 28 marzo 2015 posa della prima pietra, 22 marzo 2016 l’inaugurazione!

La Casa di Fausta è così costituita: 

13 appartamenti
1 biblioteca
1 spazio ludico interno
1 spazio ludico esterno – giardino
1 palestra per riabilitazione motoria

L’edificio è stato realizzato con i più moderni criteri antisismici, di bioedilizia e di risparmio energetico. La struttura è stata dotata di sistemi informatici in rete con il Policlinico di Modena ed in particolare con lo Spazio Scuola per consentire al bambino di proseguire il proprio percorso scolastico in diretta relazione con le insegnanti.

La struttura è intitolata alla Prof.ssa Fausta Massolo (1935 – 1999) che si può considerare la fondatrice dell’Oncoematologia pediatrica a Modena e uno dei pionieri di questa disciplina a livello nazionale. Giunta a Modena nel 1963, nel 1968 registrò il primo successo terapeutico per un bambino affetto da tumore del sangue. Lottò tutta la vita per ottenere cure migliori e rendere il reparto adatto a quell’umanizzazione della cura che oggi è un concetto assodato.

Articoli Correlati

Con la famiglia vicino, la malattia sembra un po' più lontana

Dona ora e costruiamo insieme la loro casa lontano da casa.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni personali

Vuoi aggiungere i dati necessari per una ricevuta valida?
Informazioni carta di credito
Questo è un pagamento sicuro crittografato SSL.
Termini

Totale donazione: €30 Una Tantum