Il blog di
Francesco Pastore
Francesco Pastore

Gioco all’aperto, le 10 regole da seguire

Scritto da Francesco Pastore il 20/07/2015

Estate, tempo di vacanze. In questo periodo dell’anno gli spazi per il gioco all’aperto sono quelli più frequentati dalla famiglia e quindi anche dai bambini. E le insidie si nascondono anche lì.
Sono diversi gli incidenti che possono verificarsi in giardino, la maggior parte delle volte per disattenzione degli adulti o per la classica incoscienza dei bambini.
Di seguito, rispondendo a queste domande, ci renderemo conto se i nostri ambienti all’aperto, sono sicuri e a misura di bambino. Queste sono i 10 quesiti che vi dovete porre per trascorrere un’estate sicura, rendendo gli ambienti all’aperto a misura di bambino.

gioco all'aperto-1

Durante i giochi all’aperto è sempre bene la presenza di un adulto a sorvegliare i più piccoli.

1)La piscina è dotata di copertura quando non è in uso?
2)La piscina è circondata da siepi o recinzione per impedire l’accesso o sistema di allarme?
3)Gli attrezzi di gioco o di sport (porte, reti, altalene etc.) sono ben fissati e sicuri?
4)Gli attrezzi per il giardino sono custoditi in luogo sicuro?
5)Il funzionamento dei cancelli automatici è sotto il controllo solo di persone adulte?
6)I cancelli sono provvisti di sistema di sicurezza funzionanti per evitare la chiusura accidentale?
7)Le eventuali aree di parcheggio di autoveicoli sono sotto il controllo di persone adulte?
8)Ci sono sempre persone adulte quando vengono utilizzati barbecue o forni?
9)Sono sempre presenti persone adulte quando i bambini sono a contatto o in compagnia di eventuali animali domestici?
10)C’è sempre un adulto a sorvegliare i giochi dei più piccoli?

Come potete osservare rispondendo si a queste domande, avremo le nostre 10 regole d’oro per la sicurezza degli spazi all’aperto e la consapevolezza di evitare alcuni degli incidenti più comuni in ambiente esterno alla casa, come l’annegamento, le ustioni, i traumi da caduta, da investimento o anche da morsi di animali, incidenti che spesso possono portare anche gravi conseguenze. Risponderemo a quelli che sono i requisiti della “safety outdoor”.

Non dimentichiamo inoltre che spesso i nostri bambini consumano i loro pasti al’aperto: per questo è importante conoscere le semplici manovre di disostruzione pediatrica che potrete imparare seduti comodamente a casa davanti al vostro pc con il corso online di Trenta Ore per la Vita. Buona estate quindi e a risentirci a settembre.

corso online manovre disostruzione

 

Lascia un Commento

ARTICOLI CORRELATI
22-12-2015
4 consigli per una sicura attività sportiva dei bambini
Estate, tempo di vacanze. In questo periodo dell’anno gli spazi per il gioco all’aperto sono quelli più frequentati dalla famiglia…
23-09-2015
Sport sicuro per i bambini. I consigli del pediatra
Estate, tempo di vacanze. In questo periodo dell’anno gli spazi per il gioco all’aperto sono quelli più frequentati dalla famiglia…
07-05-2015
Piante e sostanze pericolose da non tenere alla portata dei bambini
Estate, tempo di vacanze. In questo periodo dell’anno gli spazi per il gioco all’aperto sono quelli più frequentati dalla famiglia…
16-03-2015
Casa sicura, come proteggere i bambini dai pericoli
Estate, tempo di vacanze. In questo periodo dell’anno gli spazi per il gioco all’aperto sono quelli più frequentati dalla famiglia…
19-02-2015
Casa sicura: i consigli per una abitazione a misura di bambino
Estate, tempo di vacanze. In questo periodo dell’anno gli spazi per il gioco all’aperto sono quelli più frequentati dalla famiglia…

ASSOCIAZIONE TRENTA ORE PER LA VITA ONLUS

Via Ruggero D'Altavilla, 11 - 00176 Roma - associazione@trentaore.org

Tel 06 39.72.55.71 - Fax 06 39.72.04.52 - C.F. 96335540587