patologie

Centro per la chirurgia dell’epilessia

L’8 aprile 1999, all’Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed di Pozzilli è stato svolto il primo intervento di chirurgia dell’epilessia. Per l’equipe medica guidata dal Prof. Mario Manfredi e dal Prof. Giampaolo Cantore è stato non solo un successo medico ma anche il primo passo per la creazione di un Centro per la chirurgia dell’epilessia all’interno dell’IRCCS Neuromed, avviato grazie ai contributi di Trenta Ore per la Vita, che è divenuto in breve tempo un punto di riferimento per i pazienti epilettici. Attualmente il centro si avvale di tecnologie d’avanguardia e di ottimi neurochirurghi diretti da Vincenzo Esposito.
Sono trascorsi tanti anni da quel primo intervento che ha dato vita ad uno dei migliori Centri per lo studio e la cura dell’epilessia d’Italia. Il centro, intitolato nell’aprile del 2003 a “Trenta Ore per la Vita”, consente a persone colpite da epilessie farmacoresistenti di tornare a vivere una vita normale senza crisi.
Questi traguardi sono stati possibili anche grazie alla Forep, Associazione per la Ricerca sull’epilessia e sindromi correlate, che dal 1989 finanzia la ricerca nel campo dell’epilessia e delle sindromi neurologiche correlate. È stata la FOREP nel 1997 a chiedere il nostro sostegno per la costruzione di questo polo dedicato alla terapia chirurgica dell’epilessia.

«Trenta Ore per la Vita ci ha consentito di costruire l’unica struttura del centro-sud Italia attiva nel trattamento chirurgico dell’epilessia. Il primo paziente è stato operato nel 1999. Il centro che abbiamo realizzato servirà a colmare una lacuna della nostra assistenza sanitaria, soprattutto nel centro-sud».

Prof. Mario Manfredi, Presidente FOREP
 

ASSOCIAZIONE TRENTA ORE PER LA VITA ONLUS

Via Della Giuliana, 80 - 00195 Roma - associazione@trentaore.org

Tel 06 39.72.55.71 - Fax 06 39.72.04.52 - C.F. 96335540587