Come vincere la lotta tra la vita e la malattia

Raffaele Spiazzi

Con il dottor Raffaele Spiazzi vogliamo ampliare il reparto di rianimazione del Presidio Ospedale dei Bambini presso gli Spedali civili di Brescia con tre nuovi posti letto. Basta poco per aiutarci: fino al 20 aprile chiama o invia un SMS al numero 45594.

«Lavorare in un reparto di rianimazione pediatrica è come aprire un fronte di battaglia tutti i giorni. È un combattimento più grande di noi, stiamo parlando della lotta tra la vita e la malattia».

Al di là della competenza dei medici, il dottor Raffaelle Spiazzi, direttore medico del Presidio Ospedale dei Bambini presso gli Spedali civili di Brescia, ha un’arma speciale per vincere questa sfida: stringere «un’alleanza terapeutica» con le famiglie dei bambini ricoverati. «Il nostro è un reparto aperto. La presenza del genitore ci ha visto superare anche momenti di crisi. Alcuni risvegli sono stati resi possibili grazie alla presenza continua, al suono di una voce, di un familiare».

Per aiutare il Dottor Spiazzi e tutto il personale ospedaliero a vincere la battaglia contro la malattia, “Trenta Ore per la Vita 2016” sostiene il progetto di ampliamento con tre nuovi posti letto del reparto di rianimazione del Presidio Ospedale dei Bambini presso gli Spedali civili di Brescia, con il supporto dell’Associazione Cristian Romanelli.  «Possono sembrare una goccia nell’oceano – racconta Spiazzi – ma in realtà rappresentano un potenziamento significativo della nostra ricettività».

L’attuale reparto conta solo 5 posti letto, uno dei quali è destinato ai pazienti con necessità di isolamento, motivo per cui è capitato, per urgenze, di riprogrammare o rinviare interventi chirurgici su pazienti particolarmente complessi o a rischio.

«Non vogliamo più rifiutare ricoveri costringendo bambini e famiglie a spostarsi per curarsi, i tre nuovi posti letto ci consentiranno di avere una migliore e più efficiente programmazione degli interventi, in particolare per i piccoli pazienti a rischio».
Dott. Raffaele Spiazzi

Quando un bambino è in gravi condizioni di salute e ha bisogno di un intervento chirurgico importante, posticiparlo per carenza di posti letto è
una violazione del diritto alle cure e un dolore disumano per le famiglie.

Per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto: fino al 31 ottobre puoi donare con carta di credito al numero verde 800.33.22.11 oppure online sul nostro sito.

Clicca qui per conoscere tutte le altre modalità di donazione.


 

ASSOCIAZIONE TRENTA ORE PER LA VITA ONLUS

Via Della Giuliana, 80 - 00195 Roma - associazione@trentaore.org

Tel 06 39.72.55.71 - Fax 06 39.72.04.52 - C.F. 96335540587