Campagna Trenta Ore per la Vita 2017
31/08/2017 - Gravi Patologie

Al sostegno della ricerca di una diagnosi e di una cura più efficace per i bambini con epilessia sarà dedicata la campagna 2017 di “Trenta Ore per la Vita” che sarà ospitata dal 2 all’8 ottobre sulle reti RAI e dal 9 al 15 ottobre su La7 per proseguire, fino al 30 aprile 2018, con varie iniziative sul territorio promosse dalle associazioni beneficiarie. Testimonial della campagna e socio fondatore della “Associazione Trenta Ore per la Vita onlus” è Lorella Cuccarini.

Ogni anno in Italia vengono diagnosticati tra 29.500 e 32.500 nuovi casi di epilessia: una persona ogni 17 minuti scopre di soffrire di questa malattia neurologica caratterizzata da crisi con episodi di perdita di coscienza, alterazioni motorie e sensoriali, caduta o stato di assenza che possono manifestarsi a qualunque età ma, in oltre il 60% dei casi, l’esordio avviene in età pediatrica .

Quest’anno l’associazione intende finanziare lo start-up di due progetti molto importanti di ricerca clinica applicata, proposto dalla Federazione Italiana Epilessie (FIE), e di videodiagnostica, proposto dalla Fondazione Bambino Gesù di Roma, per migliorare la qualità di vita dei bambini malati di epilessia e per garantire loro le migliori cure possibili.

I progetti

Il progetto “La cura dell’epilessia inizia con la diagnosi”, presentato dalla FIE, intende mappare il DNA di 350 bambini con epilessia sarà quindi possibile acquisire una diagnosi molecolare certa e iniziare a trattare i pazienti con le terapie più appropriate – “su misura” – a seconda delle caratteristiche specifiche di ciascuno.

Il progetto presentato dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ha come obiettivo garantire, attraverso l’acquisto di due nuovi macchinari, il monitoraggio video-EEG di tutti i piccoli malati di epilessia in cura per permettere una diagnosi precoce e la migliore cura possibile.

Infine, come sempre accaduto in passato, la manifestazione sosterrà un progetto speciale, Progetto Home – Case famiglia Trenta Ore per la Vita, che ha come obiettivo realizzare abitazioni a Pescara in collaborazione con l’Associazione AGBE e procedere con i lavori del Villaggio dell’Accoglienza Trenta Ore per la Vita per Agebeo (a Bari), per garantire ai piccoli malati di tumore e alle loro famiglie, costretti a lunghi viaggi per affrontare le terapie, la possibilità di soggiornare gratuitamente in un ambiente accogliente e vicino al centro di cura.

08-11-2017
Trenta Ore per la Vita si unisce al GivingTuesday
Martedì 28 Novembre unisciti a noi per diffondere la cultura del dono e scegli Trenta Ore per la Vita.
07-10-2017
La FIE in piazza per i bambini con epilessia
Scopri dove trovare i punti informativi per sostenere i progetti di Trenta Ore per la Vita.
02-10-2017
Teniamo lontana l'epilessia dal futuro dei bambini
Non perderti lo spot della nuova edizione di Trenta Ore per la Vita.
10-09-2017
In diretta Facebook contro l'epilessia dei bambini
Martedì 17 ottobre alle ore 14 ci vediamo in diretta su Facebook con Lorella Cuccarini, medici e caregivers per parlare di epilessia.
29-03-2016
Inviaci il tuo progetto
Sono aperte le domande di partecipazione a "Trenta Ore per la Vita 2017". Scarica il bando.
10-03-2015
Curare è prendersi cura, la lezione di Franco Mandelli
Una racconto di vita e di medicina nel libro di Franco Mandelli, Presidente dell'AIL: la storia di una vita trascorsa sempre al servizio di chi soffre.
04-02-2015
World Cancer Day, la sfida che non dobbiamo perdere
Oggi è il World Cancer Day, giornata dedicata all'obiettivo di abbattere la mortalità del 25% entro il 2025 con uno stile di vita sano e cure per tutti.
28-10-2014
Tumore al seno, la prevenzione ti salva la vita
Rinnoviamo il nostro consiglio a tutte le donne di sottoporsi a partire dai 25 anni, annualmente, a visita senologica ed ecografia.
19-06-2014
AIL, 8 ematologi al telefono per fornire informazioni
E' attivo un numero verde per avere consigli sulla lotta alla leucemia.

 

ASSOCIAZIONE TRENTA ORE PER LA VITA ONLUS

Via Della Giuliana, 80 - 00195 Roma - [email protected]

Tel 06 39.72.55.71 - Fax 06 39.72.04.52 - C.F. 96335540587