Disagio Minorile - Associazione Trenta Ore per la Vita
 
 

Disagio minorile

L’infanzia è il presente e il futuro del nostro pianeta, proteggerla significa garantire un domani all’umanità. Partire dall’interesse superiore del fanciullo significa perciò pensare ad un mondo a misura di bambino che gli garantisca il diritto a crescere e a sviluppare la sua personalità in un clima di amore e di comprensione, sotto la cura e la responsabilità dei genitori, in un’atmosfera di affetto e di sicurezza materiale e morale. Partire dall’interesse superiore del fanciullo significa partire dalla famiglia.

 
Per saperne di più, leggi qui in basso!

Fai il grande, salva un bambino

La concretezza della solidarietà di Trenta Ore per la Vita ha sposato la concretezza dell’agire del VIS attraverso il sostegno di 11 progetti in Italia che hanno creato una rete di solidarietà a favore dell’infanzia che ha come comune denominatore l’impegno nella lotta alla povertà e all’emarginazione sociale minorile.

Il mondo dei contrari

In collaborazione con il Segretariato Sociale Rai e RAI ERI, abbiamo dato vita nel 2006 ad un'innovativa iniziativa editoriale: Il Mondo dei Contrari, un libro di favole, il cui ricavato delle vendite ha contribuito alla costruzione della Cité des Jeunes, un Centro per l’accoglienza e la formazione di minori disagiati a Bujumbura, in Burundi, progetto presentato dal VIS durante l’edizione televisiva 2004.

Centro diurno teen

L’edizione 2014 di Trenta Ore per la Vita sostiene il “Centro Diurno Teen” dell’Associazione CAF Onlus (Centro di Aiuto al bambino maltrattato e alla Famiglia in crisi), una struttura di accoglienza diurna per minori/adolescenti maltrattati, con problematiche relative alla gestione educativa e alla conflittualità intra-familiare.
Trenta Ore per la Vita contribuisce al finanziamento dei costi relativi allo staff di operatori professionisti, che garantiscono le diverse attività educative-ricreative all’interno del centro.

News

17-05-2017
Con l'aiuto del Centro Diurno Teen Lab, Mirko ce l'ha fatta.
Il suo sguardo che prima fissava costantemente il pavimento, ora punta verso l’alto. Scopri come si è riaccesa in lui la speranza.
26-06-2015
Il Centro Diurno Teen Lab si racconta
Gestire le sofferenze dei giovani, sperimentando nuove attività. Questa è la grande sfida di cui si è fatta carico l’Associazione CAF onlus.
24-06-2015
Disturbi alimentari nei giovani, uscirne si può
Quattro semplici domande per individuare il problema. Questo è il compito del pediatra secondo gli esperti.
 

ASSOCIAZIONE TRENTA ORE PER LA VITA ONLUS

Via Della Giuliana, 80 - 00195 Roma - [email protected]

Tel 06 39.72.55.71 - Fax 06 39.72.04.52 - C.F. 96335540587